Cookie utilizzare la notifica

Questo sito utilizza i cookie per fornire un servizio più attento e personalizzato.

L’accesso a questo sito implica l’accettazione dell’utilizzo dei cookie come indicato nella nota informativa allegata. Vi preghiamo pertanto di prenderne visione per ulteriori informazioni sui cookie da noi utilizzati e sulle modalità per eliminarli o bloccarne l'utilizzo.

La storia dell’azienda

Clicca per ingrandire

Cushman & Wakefield è stata fondata a New York, USA, il 31 ottobre 1917 dai cognati J. Clydesdale Cushman e Bernard Wakefield. Espandendosi dapprima in tutti gli Stati Uniti e poi a livello globale, oggi, Cushman & Wakefield conta 253 uffici in 59 Paesi, con oltre 15.000 professionisti di talento che offrono servizi di qualità ad una clientela globale e diversificata.

La storia dell’azienda riflette il nostro impegno nel servire i clienti e i costanti sforzi per evolversi in risposta alle loro esigenze.

1820

  • Healey & Baker, il futuro quartier generale europeo di Cushman & Wakefield, viene fondato a Londra da George Healey, che sposta le locazioni nelle terre a est e a nord di Regents Park al tempo in cui Regents Street era in costruzione.

1860

  • Il figlio di George Healey, Alfred, diviene socio dell’azienda ed espande enormemente le proprie attività a Londra, in particolare nell’area di Bayswater Road.

1910

  • George Henry Baker entra a far parte dell’azienda di Healey. Bernard Wakefield approda negli Stati Uniti dall’Inghilterra dove, dall’età di 21 anni, aveva gestito un’agenzia immobiliare.

1917

  • Cushman & Wakefield è incorporata a New York da J. Clydesdale Cushman e Bernard Wakefield.

1920


  • George Henry Baker diventa socio e l’azienda prende la denominazione di Healey & Baker focalizzandosi sulle proprietà commerciali. 

Anni 1930-1940

  • Cushman & Wakefield diventa un leader di mercato in tutti i servizi immobiliari per tutta l’area di New York.

1960

  • Cushman & Wakefield avvia un’operazione di espansione nazionale con l’apertura di uffici in tutti gli USA per meglio servire i propri clienti.

1969

  • Media conglomerate RCA Corp. acquista Cushman & Wakefield.

1976

  • RCA Corp. vende la propria partecipazione al Rockefeller Group. Nel 1989, il Rockefeller Group rafforza ulteriormente la propria posizione nell’ambito immobiliare commerciale quando Mitsubishi Estate Co. Ltd., una delle maggiori società immobiliari del mondo, diventa il suo azionista di maggioranza.

1984

  • Arthur J. Mirante II diviene CEO di Cushman & Wakefield.

1990

  • Paul F. Bacon apre gli uffici di Healey & Baker in Italia a Milano.
  • La presenza in Europa è assicurata mediante l’acquisizione di Healey & Baker.

1994

  • C&W istituisce partnership a livello mondiale con di principali società di servizi immobiliari negli U.S.A., in Europa, Asia, Sud America, Messico e Canada.

1998

  • Apre la sede di Healey & Baker a Roma, di cui Joachim Sandberg diviene il partner responsabile 

2001

  • Cushman & Wakefield acquisisce Cushman Realty Corporation (CRC), rafforzando la propria presenza sulla West Coast e nel sud-ovest degli Stati Uniti, riportando i fondatori di CRC, John C. Cushman III e Louis B. Cushman all’azienda fondata dal nonno, J. Clydesdale Cushman e dal pro-zio, Bernard Wakefield. John C. Cushman diventa Presidente del Consiglio di Amministrazione e Louis B. Cushman, Vice Presidente.

2002

  • Nasce il Cushman & Wakefield Alliance Program, allo scopo di ampliare la capacità di servire i clienti nel mercato U.S.A., dove gli uffici di vengono alienati.

2005

  • Harry Farthing diventa Amministratore Delegato di C&W Italia.

2005

  • Bruce E. Mosler diventa CEO di Cushman & Wakefield. 
  • Cushman & Wakefield vende il MetLife Building situato a 200 Park Avenue per $1,72 miliardi: si tratta della più grande vendita di un edificio terra-cielo mai effettuata nella storia di New York City. 
  • Cushman & Wakefield acquisisce la propria affiliata in Russia, fondando Cushman & Wakefield Stiles & Riabokobylko, e la propria affiliata Canadese, fondando Cushman & Wakefield LePage. 

2006

  • Cushman & Wakefield apre il proprio ufficio in Romania, il secondo mercato in ordine di grandezza dell’Europa centrale dopo la Polonia. Cushman & Wakefield acquista anche Cushman & Wakefield Mexico.

2007


  • IFIL (ora EXOR), il gruppo di investimento della famiglia Agnelli, una delle famiglie imprenditrici leader d’Europa, quotata nella borsa italiana, acquisisce una partecipazione di circa il 70 per cento in Cushman & Wakefield, diventando così l’azionista di maggioranza della società. La direzione e i dipendenti di Cushman & Wakefield mantengono un’equità di azioni, creando un forte allineamento. 
  • Cushman & Wakefield acquisisce la società di attività bancarie di investimento immobiliare Sonnenblick Goldman, società di consulenza sul debito primario e sul finanziamento tramite l’emissione di azioni. 
  • Cushman & Wakefield acquisisce Semco, assumendo il pieno controllo di Cushman & Wakefield Sud America e acquisisce il 100% delle partecipazioni in Cushman & Wakefield Asia. 
  • Cushman & Wakefield acquisisce il 100% delle partecipazioni in Alston Nock, lo specialista del settore retail con sede a Birmingham. 
  • Cushman & Wakefield forma un’alleanza strategica con Property and Portfolio Research (PPR), un fornitore indipendente di servizi di consulenza e ricerche nel settore immobiliare commerciale, di strategie di portafoglio e gestione dei rischi. 
  • Cushman & Wakefield fonda Cushman & Wakefield Hospitality Asia e Cushman & Wakefield Capital Asia (CWCA). 
  • Cushman & Wakefield è nominato agente di leasing esclusivo per One World Trade Center dall’Autorità Portuale di New York e del New Jersey. 
  • Cushman & Wakefield celebra il 90° anniversario.

2008

  • Cushman & Wakefield acquisisce Burnham Real Estate nell’ovest degli U.S.A. Cushman & Wakefield acquisisce P&D Real Estate Consultants in Turchia.

2010

  • Glenn Rufrano viene nominato Presidente & CEO. 

2011

  • Cushman & Wakefield lancia il suo primo fondo di investimento in società con il fondo pensionistico SWIP per investire in proprietà urbane nell’ambito retail in tutta l’Europa. L’azienda conta circa $5,5 miliardi di assets in gestione, primariamente in Europa e nell’Asia del Pacifico. 
  • Cushman & Wakefield acquisisce la piena proprietà di Corporate Occupier Solutions (COS), Ltd., che prima era una joint venture tra Cushman & Wakefield ed EC Harris, per fornire una struttura integrata e servizi di progetto, transazione, di gestione degli attivi ai clienti del settore immobiliare corporate in tutto l’EMEA.
  • Joachim Sandberg viene nominato Managing Director di C&W Italia.

2013

  • Glenn Rufrano rassegna le dimissioni da Presidente & CEO e Carlo Barel di Sant’Albano ne assume ad interim il ruolo. 
  • L’azienda ha 253 uffici in 60 Paesi e 15.000 dipendenti

SCEGLI TRA I NOSTRI SERVIZI

Quale servizio stai cercando?

Vai