Cookie utilizzare la notifica

Questo sito utilizza i cookie per fornire un servizio più attento e personalizzato.

L’accesso a questo sito implica l’accettazione dell’utilizzo dei cookie come indicato nella nota informativa allegata. Vi preghiamo pertanto di prenderne visione per ulteriori informazioni sui cookie da noi utilizzati e sulle modalità per eliminarli o bloccarne l'utilizzo.

Cushman & Wakefield advisor esclusivo di Investire Immobiliare Sgr

Augusto Imperatore Roma
Clicca per ingrandire
Roma, 31 ottobre 2014 – Cushman & Wakefield è stata selezionata da Investire Immobiliare SGR S.p.A per conto del Fondo FIP – Fondo Immobili Pubblici, per gestire in esclusiva la procedura di vendita di un “trophy asset” ubicato nel centro storico di Roma, unico per prestigio, location e potenzialità di valorizzazione.

L’immobile rappresenta una eccezionale opportunità di investimento, sia per il prestigio architettonico che per l’ubicazione nel cuore della città, a pochi passi da Via del Corso, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna. Costruito negli anni ’30, l’edificio svolge la prestigiosa funzione di cornice architettonica al Mausoleo di Augusto in Piazza Augusto Imperatore.

Con una superficie lorda di circa 22.000 mq, l’immobile offre un’opportunità di valorizzazione unica, con possibilità di conversione d’uso anche in ricettivo e residenziale, in una delle zone più importanti di Roma. Attualmente la proprietà è locata all’Agenzia del Demanio che rilascerà gli spazi a settembre 2015.

Secondo Carlo Vanini, responsabile dell’ufficio di Roma e del settore Business Space del team Capital Markets di Cushman & Wakefield: “C’è un forte interesse degli investitori sul mercato Italiano e opportunità di questo tipo capitano raramente a Roma. Per questo reputiamo che l’immobile abbia le potenzialità di attrarre un grande numero di investitori, soprattutto internazionali. Le transazioni recentemente seguite da Cushman & Wakefield nella capitale dimostrano che i valori offerti per “trophy asset”, anche se da riposizionare, sono sempre molto elevati”.

I team di Capital Markets ed Hospitality di Cushman & Wakefield gestiranno la dismissione dell’immobile attraverso una procedura competitiva, con date prefissate per la presentazione delle manifestazioni di interesse e delle offerte. La dismissione avrà inoltre una visibilità internazionale, grazie al lavoro coordinato con il team EMEA di Capital Markets che ha sede a Londra.